fbpx

Riunione con lo staff “da incubo”?

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Sei abituata a fare riunioni con il tuo staff? Tipo riunioni fiume, che dopo 5 ore filate hai un blocco note pieno e 500 cose da fare?

E' tutto Normale?

Ti sembra naturale tutto ciò? Purtroppo non lo è affatto! 

Se questo è il genere di riunioni a cui sei abituato, devi sapere che non devi prenderlo come il Top delle esperienze di orientamento degli obiettivi e coordinamento delle risorse.

Riunioni Utili e Riunioni Inutili

La maggior parte dei Centri estetici non ne fa, o meglio, fa incontri col personale ritagliando nei tempi morti degli Spazi per discutere di questioni impellenti (di solito scontri tra membri del personale o discussioni con clienti, quasi sempre problemi di varia natura). Ti suona familiare?

La sola parola riunione, soprattutto per chi ha esperienza di lavoro in team in grandi aziende, fa venire i brividi. Purtroppo noi tutti ne abbiamo “subite” tante in passato.

Normalmente il termine “riunione” è sinonimo di ore ed ore buttate al vento per ascoltare noiose disquisizioni su vari argomenti mentre si desiderava essere decisamente altrove. Il problema maggiore è che al loro termine si finisce per capire che sarebbero bastati pochi minuti per esprimere gli stessi concetti, o peggio, si sarebbe potuto evitare di farlo.

Dati che impattano sulla produttività

In sostanza nella maggior parte delle riunioni si parla troppo e si conclude poco, oppure, viceversa, le riunioni sono troppo brevi, parla solo il capo, ma senza accorgersi di disappunti, disinteresse o difficoltà di comprensione manifestati con reazioni più o meno velate dagli altri partecipanti. Come conseguenza, a posteriori, salta fuori che la riunione è servita solo a perdere tempo, anziché portare risultati concreti. Insomma, un vero disastro!

Dati statistici alla mano, è stato rilevato che più o meno il 50% del tempo trascorso in riunione va sprecato. Se un’azienda riuscisse a recuperare anche una piccola percentuale di questo tempo, i guadagni in termini di produttività sarebbero enormi.

Ma non è solo questione di produttività, ma anche di motivazione personale.

Se ti piace questo articolo con i tuoi Amici

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La Programmazione è fondamentale

I dipendenti che partecipano a una riunione desiderano di partecipare attivamente e che la loro presenza faccia la differenza. Quando invece hanno la percezione che il tempo dedicato sia disperso, il rischio è che queste riunioni diventino fonte di demotivazione, sollevando diversi dubbi sull’effettiva utilità di un’altra riunione.

Detto questo, programmare incontri periodici programmati è fondamentale per la tua attività. E importante programmare queste riunioni per gestirla al meglio, per organizzarla, per prevenire eventuali problemi e non doverci mettere mano quando ormai diventa troppo tardi.

Ovviamente le riunioni vanno fatte seguendo un iter ed un metodo ben precisi, coinvolgendo solo le persone che ha un senso che vi partecipino, perseguendo degli obiettivi determinati senza andare fuori dagli schemi prefissati.

Le riunioni sono per tutti?

E se lavori da sola? Non ne devi fare? Certo che sì!

Non puoi non riservare del tempo ad una cosa tanto importante. 

Non sentirti ridicola, e non pensare che sia una cosa sciocca: ogni professionista che si rispetti dedica del tempo all’osservazione e alla pianificazione della propria attività.

Non puoi pensare alle prossime promozioni, ai cambiamenti o alle innovazioni da apportare mentre stai lavorando o portando i bambini a scuola, e nemmeno a fine giornata quando sei esausta e le tue energie sono praticamente esaurite.

Programma incontri con te stessa, nel silenzio, cellulare spento, prendi appuntamento con l’imprenditrice che è in te e sfrutta al massimo questo tempo, è prezioso e ti aiuterà a focalizzarti sulle cose davvero importanti senza farti vivere la tua giornata lavorativa come un fiume in piena che ti travolge e porta via senza farti respirare.

Segui queste piccole grandi regole e vedrai che il tuo lavoro sarà meglio organizzato e gestito e le tua giornate saranno più tranquille.

 

Conclusioni

In sostanza è importante introdurre diversi sistemi di fidelizzazione. Spesso pensiamo che le nostre clienti ci amino così tanto da non tradirci mai, ma in cuor nostro sappiamo bene che non è sempre così. Ognuna di loro ha una propria testa e delle priorità, e spesso non potrai intervenire per cambiarle.

Ma se è vero che tu non puoi costringerle a venire nel tuo Istituto, puoi sicuramente offrire loro una o più ragioni per cui dovrebbero scegliere te rispetto alle tue concorrenti e tornare ripetutamente a farti visita.

Clicca su

LASCIA IL TUO PARERE

Scrivi qui sotto i tuoi commenti. Suggerisci i sistemi che utilizzi ogni giorno nel tuo Centro Estetico ed interagisci con i nostri utenti.

Scarica lo Special Report

La nostra Fanpage

Articoli migliori

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

I 10 Segreti dell'estetista di successo

Tutto quello che devi sapere per "gestire al meglio" il tuo Centro Estetico

Stai per prenotare il tuo posto al
Master Tecnico Sicurezza Laser

Inserisci i dati sottostanti BLOCCA il tuo posto in aula

(Il pagamento avverrà direttamente in sede)

La Sicurezza prima di tutto!!!

Scopri i nostri corsi in partenza nei prossimi giorni

Vai all'evento preferito

Sold Out

Sold Out

Clicca QUI e vai alla pagina per bloccare il tuo posto