Noleggio

Offriamo diverse soluzioni per permetterti di verificare con le tue stesse mani la bontà dei trattamenti offerti dai nostri macchinari.

Oltre alla possibilità di acquistare i macchinari, ma l’acquisto non è l’unica soluzione. hai la possibilità di acquisirli con diverse tipologie di contratto. Offriamo la possibilità di ottenere le nostre forniture attraverso:

  • Noleggio Operativo (con eventuale riscatto finale)
  • Finanziamento
  • Leasing

Il noleggio operativo non è invece un prodotto finanziario bensì un servizio.

Il noleggio operativo o noleggio a lungo termine è una tipologia di locazione, pertanto è il contratto col quale una parte, il locatore, si obbliga a far godere all’altra, il conduttore, una cosa mobile o immobile per un dato tempo verso un determinato corrispettivo. E’ composto essenzialmente da un canone di noleggio che viene pagato per tutta la durata del contratto al termine del quale l’utilizzatore può restituire il bene o continuare a noleggiarlo.  

Non essendo uno strumento finanziario non c’è alcuna esposizione. 

Essendo un servizio, non è necessario mettere il bene in ammortamento e ovviamente nemmeno nei cespiti in quanto il bene è di proprietà del locatore e non rientra nemmeno negli Studi di Settore andando a incidere sulla possibilità di essere congruo e coerente.

Con questa nuova metodica si usufruisce in pieno della tecnologia ma con grandissimi vantaggi fiscali e non solo:

  • Non intacca la liquidità aziendale

  • La tecnologia non entra nei cespiti aziendali per tanto non viene considerata negli studi di settore

  • Canoni di noleggio interamente deducibili

  • Canoni di noleggio detraibili ai fini IVA

  • Alla fine del noleggio non vi è l’obbligo di acquistare il bene il quale potrà essere restituito al termine del periodo prescelto, riscattato o sostituito con altro di valore uguale o superiore dopo almeno 12 mesi

  • Possibilità di aumentare di molto la liquidità aziendale, essendo i canoni ben più bassi rispetto alle entrate mensili previste.

E’ evidente che questa nuovo strumento crea grosse opportunità di crescita per te e per il Tuo istituto

NEL NOLEGGIO OPERATIVO NON È PREVISTO L’ACQUISTO FINALE DEL BENE, CHE NON VIENE QUINDI MAI ISCRITTO NEI CESPITI

Il finanziamento è un prestito di denaro, che viene concesso da una banca o istituto finanziario ad un privato o una società per far pronte ai propri bisogni; tale prestito viene poi rimborsato attraverso il pagamento mensile o annuale di una serie di rate. 

Consideriamo ad esempio il caso di un finanziamento auto  confrontato con il leasing: in entrambi i casi, il denaro speso è legato all’utilizzo di un veicolo, tuttavia, con il leasing, l’acquisto si potrà concludere solo al termine del contratto, mentre il finanziamento consente di diventare subito proprietari dell’auto, a fronte dell’impegno a ripagare il debito.

Il leasing non obbliga però all’acquisto, quindi, se il canone è stato pagato con regolarità, non sono maturati debiti.

La concessione di un finanziamento bancario è sempre più difficile e sono richieste garanzie più forti, infatti, per ottener un finanziamento bisogna oltre che aver compiuto i 18 anni,  dare come garanzia il proprio reddito, che più basso è, meno sicuro sarà per la banca.

Già per definizione il leasing si differenzia rispetto al noleggio in quanto è un prodotto finanziario.

Il leasing è un contratto con il quale una parte concede a un’altra, dietro pagamento di un canone, la disponibilità di un bene, con facoltà di acquisirne la proprietà allo scadere del contratto. E’ costituito un primo canone generalmente di entità superiore ai successivi (detto anche maxi canone) il cui pagamento è anticipato, dalla rata mensile fissa e alla fine del contratto c’è la possibilità di acquisire il bene attraverso il riscatto. Essendo uno strumento finanziario, l’esposizione dell’azienda è segnalata in CRIF (centrale rischi) o Banca d’Italia.

Con il leasing il cliente deve portare in ammortamento solo l’anticipo e deve inserire il bene/prodotto nei cespiti aziendali e alla fine del contratto se riscatta il bene dovrà iscrivere il bene nei cespiti aziendali, al costo intero del bene, rientrando negli Studi di Settore come per un acquisto classico.

“Rispetto all’acquisto, il noleggio operativo migliora il cash-flow societario” – conferma Aurelio Agnusdei, direttore commerciale di Grenke Locazione srl – “inoltre, il bene noleggiato non viene iscritto a bilancio e non costituisce un indebitamento per l’azienda. Dunque nessuna segnalazione in centrale-rischi; in più si evita ogni intermediazione bancaria”.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Se hai bisogno di chiarimenti specifici, compila i campi correttamente, clicca sul pulsante sottostante  e sarai ricontattato da un nostro consulente entro 48 ore.

Scarica lo Special Report

La nostra Fanpage

Articoli migliori

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter