Come identificare un cattivo candidato

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
In uno dei precedenti articoli abbiamo visto come selezionare le persone (il che, in parte, vale anche nella vita non lavorativa), ora vediamo quali sono i segnali principali a cui prestare attenzione per identificare un cattivo candidato

La prima impressione è quella che conta?

Si dice che si hanno pochi secondi per fare una prima buona impressione, ed è verissimo.

A volte, vuoi per la necessità o l’urgenza di trovare la persona da inserire, vuoi per eccessivo buonismo, non si ascolta il proprio istinto, che difficilmente sbaglia, e i problemi, che dentro di noi già avevamo previsto inconsciamente, si presentano puntualmente.

Una stretta di mano moscia, un comportamento scomposto possono già darti delle indicazioni sulla determinazione e sull’atteggiamento più o meno professionale di chi hai di fronte.

Consiglio sempre di fare attendere la persona in sala d’attesa per qualche minuto e osservare come si rapporta con chi sta in segreteria o con le altre persone presenti.

Potresti notare un’eccessiva scompostezza, un atteggiamento troppo amichevole con la segretaria che ancora non conosce, un linguaggio sboccato là dove non ha motivo di mostrare il meglio di sé perché pensa nessuno lo/la veda (un domani si potrebbe verificare altrettanto  con le clienti).

Anche la puntualità è importante, arrivare in ritardo (salvo catastrofi incombenti) è sintomo di scarso senso di responsabilità.

Se durante il colloquio comincia a sparlare degli ex datori di lavoro è una cosa molto grave: significa che, oltre a mancare loro di rispetto, non sa cosa siano la fedeltà e, soprattutto, la discrezione.

Altro campanello d’allarme: non mostra vivace interesse per il ruolo che andrebbe a ricoprire, pensa solo ad esaltare le proprie capacità senza considerare il lavoro di squadra e la prospettiva di collaborare con gli altri operatori non gli/le interessa.

Domande consigliate

Già l’abbiamo visto, nei precedenti articoli nel dettaglio, ma ti riassumo qui altre domande da porre al candidato:

Fatti illustrare come la sua esperienza con il lavoro di squadra, capirai così le sue attitudini ad inserirsi in un organico.

Chiedile un suo parere su come veniva svolto il lavoro, pregi e difetti, se ha raggiunto gli obiettivi.

In caso affermativo chiedi a cosa attribuisce il merito, in caso negativo chiedi quali sono le cause secondo lei/lui, gli errori commessi, e come gestirebbe una situazione analoga oggi.

Ti dico questo perché chi sa fare tesoro della propria esperienza è sicuramente prezioso per te, e dimostra una capacità analitica tale da consentire una buona riorganizzazione del lavoro senza dipendere sempre da chi dà le direttive

Nel prossimo articolo vedremo come curare l’inserimento del nuovo candidato e prevenire problemi

👍 SEGUICI!

Hai dei dubbi, desideri comprendere meglio come la tua attività può migliorare? Contattaci per una consulenza gratuita senza impegno.

Se ti piace questo articolo con i tuoi Amici

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Immagine dal web – Shutterstock

Clicca su

LASCIA IL TUO PARERE

E tu cosa ne pensi? Hai qualche domanda specifica su questo o altri argomenti? 
Scrivi nei commenti qui sotto, sarà un piacere risponderti. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Corso TSL Tecnico Sicurezza Laser

Scarica GRATIS

Ebook Conoscere il laser a diodo - Chiara Marchi
i 10 segreti dell'estetista di successo Chiara Marchi Ebook gratis Wellness Project Group

Il codice Etico

Ami le tue clienti? Faglielo sapere!

La nostra Fanpage

Gli ultimi articoli

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Inserisci i tuoi dati

E sarai ricontattato da un nostro consulente entro 48 ore

Ebook-Conoscere-il-laser-a-diodo-Chiara-Marchi.png

Un nuovo e-Book della collana

“CONOSCERE IL
LASER A DIODO”

Più lo conosci, meglio lo usi

"I manuali di EAC"

i 10 segreti dell'estetista di successo Chiara Marchi Ebook gratis Wellness Project Group

I 10 Segreti dell'estetista di successo

Tutto quello che devi sapere per "gestire al meglio" il tuo Centro Estetico

Scarica ora il Codice Etico

Il manifesto delle Estetiste Efficaci​

In anteprima per te l'esclusivo Emotional Canvas

Stai per prenotare il tuo posto al
Master Tecnico Sicurezza Laser

Inserisci i dati sottostanti BLOCCA il tuo posto in aula

(Il pagamento avverrà direttamente in sede)