Hai mai calcolato quanto utile ti porta ogni singolo cliente? A volte basta davvero poco per portare un sensibile aumento del fatturato

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Se è vero che la fidelizzazione dei clienti è fondamentale, non dobbiamo dimenticare che anche la frequenza con cui ritornano da noi influisce in modo determinante sugli utili.

La frequenza delle visite nel centro estetico

Il numero di visite all’anno per cliente è uno dei parametri da monitorare e gestire costantemente: se queste aumentano, il tuo fatturato crescerà in modo proporzionale.

Un po' di numeri

Per esempio:

  • Supponiamo che tu abbia 150 clienti attivi
  • Supponiamo che ognuno di loro torni 8 volte l’anno
  • Supponiamo che la spesa pro capite a seduta sia di 50 €

100 x 50 x 8 = 40.000

Supponiamo ora di aumentare le visite e portarle da 8 a 10

100 x 50 x 10 = 50.000

In questo modo hai aumentato gli utili con lo stesso numero di clienti, se porti lo stesso numero a 12 ancora meglio

100 x 50 x 12 = 60.000

… e così via

Ovviamente non è semplice, ma se ti focalizzi sui trattamenti che necessitano comunque di “manutenzione”, o di una sequenza di sedute consecutive, ti accorgerai che è meno difficile di quanto sembri.

Come fare in pratica

Comincia da qui:

  • Crea pacchetti di trattamenti più corposi
  • Istruisci il tuo team sul potere della riprenotazione/frequenza.
  • Sii coerente e attiva sui social.
  • Comunica regolarmente con l’email marketing o la messaggistica.
  • Chiedi sempre il feedback del cliente e agisci di conseguenza.
  • Cerca continuamente modi per creare un’esperienza cliente ancora migliore.
  • Sii sempre gentile e presente.
  • Offri vantaggi ai clienti più fedeli per incentivarli a tornare: eventi VIP, premi in base alla spesa e regali di compleanno.

E i nuovi clienti?

Sono importantissimi anche quelli, ma devi andare sempre per gradi e con ordine o rischi di fare un pasticcio lavorando male ed in modo caotico.

Comincia da ciò che hai a disposizione, ottimizza il più possibile, e poi penseremo al resto, c’è sicuramente molto da fare.

Se ti piace questo articolo con i tuoi Amici

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

E tu cosa ne pensi? Hai qualche domanda specifica su questo o altri argomenti? Scrivi nei commenti qui sotto, sarà un piacere risponderti. Grazie!

Immagine: unsplash.com

Se ti piace questo articolo con i tuoi Amici

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Clicca su

LASCIA IL TUO PARERE

Scrivi qui sotto i tuoi commenti. Suggerisci nuovi argomenti che desideri affrontare ed interagisci con noi e con i nostri utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ebook-Conoscere-il-laser-a-diodo-Chiara-Marchi.png

Un nuovo e-Book della collana

"I manuali di EAC"

“CONOSCERE IL
LASER A DIODO”

Più lo conosci, meglio lo usi
i 10 segreti dell'estetista di successo Chiara Marchi Ebook gratis Wellness Project Group

I 10 Segreti dell'estetista di successo

Tutto quello che devi sapere per "gestire al meglio" il tuo Centro Estetico

Scarica ora il Codice Etico

Il manifesto delle Estetiste Efficaci​

In anteprima per te l'esclusivo Emotional Canvas

Stai per prenotare il tuo posto al
Master Tecnico Sicurezza Laser

Inserisci i dati sottostanti BLOCCA il tuo posto in aula

(Il pagamento avverrà direttamente in sede)

Inserisci i tuoi dati

E sarai ricontattato da un nostro consulente entro 48 ore